Benvenuti !

A distanza ormai di tre mesi dalla nascita di questo sito web ed in considerazione del numero crescente di informazioni da visualizzare, era opportuno fare un po' di ordine e sistemare meglio le cose. Ecco quindi un leggero restilyng del sito che lo dovrebbe rendere più fruibile e, soprattutto, pronto ad ospitare altri contenuti, in preparazione, sempre inerenti l'argomento meteo.

E' inoltre doveroso esprimere un plauso e un sincero ringraziamento ai "ragazzi del '58" che avendo avuto l'idea di donare una stazione meteo alla comunità capracottese, hanno accolto di buon grado la nostra proposta di virtualizzarla sul web rendendola, di fatto, fruibile in tutto il mondo e che ci hanno incoraggiato e sostenuto (e continuano a farlo quotidianamente) nella realizzazione e nella gestione della stessa. Grazie di cuore anche a nome di tutti i compaesani!

Sapevamo che la rilevazione di alcuni parametri meteorologici, in una località di montagna come Capracotta, avrebbe suscitato curiosità ben oltre la cerchia dei compaesani e le statistiche di accesso al sito ce lo confermano: il mese di febbraio ha visto quasi 4.500 visitatori unici per un totale di oltre 110.000 accessi che non sono affatto male per un sito amatoriale attivo da poche settimane.
Questo non può che farci piacere e ci spinge a cercare di fare sempre meglio consci di essere costantemente sotto l'occhio vigile dei nostri visitatori i cui suggerimenti, idee e proposte sono sempre benvenute.

Stiamo lavorando (ovviamente non a tempo pieno) per migliorare la risposta dei sensori già installati e per installarne altri: ora toccherà al vento passare "sotto esame" e poi alla pioggia. Inoltre non mancheremo, successivamente, di fornire anche i dettagli tecnici dei sensori utilizzati.

Capracotta è per certi versi sinonimo di neve, ma paradossalmente la quantità di neve caduta, data la concomitanza del vento che in alcuni punti ammucchia ed in altri pulisce (chi non si è mai trovato in mezzo alla "bufera" difficilmente può capire...1) rende praticamente priva di senso ogni rilevazione. Anche qui però rifletteremo sul da farsi e saremo ben lieti di avere suggerimenti.

capracottameteo.it

Capracotta, 27 marzo 2009

  • 1. Proverbiale è rimasta a questo proposito la constatazione di una giovanissima atleta del nord Italia di cui non ricordiamo il nome, che trovatasi sulle piste di Prato Gentile nel pieno di una bufera di neve durante i Campionati Aspiranti di sci di fondo del 1984, ebbe a dire: "questo paese non lo dimenticherò mai: qui nevica in orizzontale!"